fbpx

Pechino-New York in due ore, la Cina sviluppa l’I-plane

22/02/2018

L’aereo, a cui stanno lavorando alcuni ricercatori guidati da Cui Kai, dovrebbe viaggiare ad una velocità superiore ai 6.000 km/h

 

 

PechinoNew York in circa due ore! No, non si tratta di nessun film di fantascienza ambientato in futuro non calcolabile, ma semplicemente del nuovo progetto che stanno portando avanti alcuni ricercatori cinesi. L’idea è quella di realizzare una versione ridotta dell’I-plane, che possa raggiungere una vetta paragonabile a sette volte la velocità del suono!

L’aereo, a cui stanno lavorando alcuni ricercatori guidati da Cui Kai, dovrebbe viaggiare ad una velocità superiore ai 6.000 km/h e, come confermato da un articolo pubblicato su Science China Press, per volare da Pechino a New York ci vorranno giusto un paio d’ore, grazie alla velocità ipersonica.

 

 

Alcune nazioni, come Cina e USA, stanno sviluppando velivoli ipersonici anche in campo militare

 

 

Il nome del progetto (I-plane), ricalca quello del suo omonimo usato durante la prima guerra mondiale. Il team del Key Laboratory dell’Academy di High Temperature Gas Dynamics, ha spiegato alcune particolarità, come ali inferiori che si estendono dal centro della fusoliera, simulando un paio di braccia che si legano tra loro come in un abbraccio.

Parallelamente a questo progetto, però, alcuni nazioni, tra cui Cina e USA, stanno sviluppando velivoli ipersonici anche nel campo delle armi. Questi, se ben sviluppati, permetterebbero di penetrare senza troppe difficoltà nel sistema antimissilistico di un paese avversario.

Per ora i veicoli ipersonici di questo genere, come l’X-51 Waverider della US Air Force e il veicolo glider ipersonico WU-14 cinese, possono trasportare solamente un piccolo carico, come potrebbe essere una testata nucleare compatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *