fbpx

Pechino e Shanghai sono le città più ricche in Cina

23/07/2019

 

Si tratta delle città cinesi più ricche dal punto di vista finanziario

 

 

Pechino e Shanghai sono state dichiarate le città più ricche della Cina, secondo un report pubblicato lunedì da Yicai, punto di riferimento per la finanza cinese. La classifica delle città più ricche, che misura i saldi dei depositi totali detenuti da tutti gli istituti finanziari o l’importo totale del capitale, indica l’andamento della crescita economica in determinate regioni o città.

 

Pechino e Shanghai risultano molto più avanti rispetto alle altre città, le due hanno superato i 10 trilioni di yuan ($ 1,45 trilioni) nel capitale totale.

 

Le statistiche hanno mostrato che alla fine del 2018, i saldi dei depositi di Pechino e Shanghai in renminbi e valute estere ammontavano a 15,71 trilioni di yuan e 12,11 trilioni di yuan in istituti finanziari nazionali ed esteri, con un aumento di 1,34 trilioni di yuan e 865,44 miliardi di yuan, rispettivamente, all’inizio dell’anno.

Shenzhen ha preso il terzo posto con 7,26 trilioni di yuan, seguito da Guangzhou con 5,48 trilioni di yuan, secondo il rapporto. Rispetto a Guangzhou, Shenzhen ha un aggregato economico più ampio e un tasso di crescita economica più rapido, nonché il miglioramento del contributo e della percentuale del settore finanziario nella sua economia evidenziata dalla Borsa di Shenzhen e da un gran numero di società quotate.

È quanto afferma Peng Peng, vicepresidente della Guangdong Society of Economic Reform. Lo sviluppo delle industrie high-tech di Shenzhen, e i suoi prezzi delle case molto più alti, contribuiscono anche ad una maggiore quantità di capitale in città, ha aggiunto.

 

In termini di tasso di crescita dell’importo totale del capitale negli ultimi sei anni, otto città cinesi hanno registrato una crescita di oltre il 100 percento, vale a dire Shenzhen, Guiyang, Hefei, Changsha, Nanchino, Zhengzhou, Xiamen e Wuhan.

 

Tra questi, Shenzhen si è classificata al primo posto con un tasso di crescita del 180 percento, seguito da Guiyang (158 percento) e Hefei (127 percento). Le capitali della Cina centrale e occidentale, come Guiyang, Hefei, Changsha e Wuhan, hanno registrato buoni risultati in crescita, soprattutto quelle nelle province in rapida crescita economica.

Dal punto di vista regionale, le città delle zone sud-occidentali e centro-meridionali del paese hanno visto una crescita più rapida dell’importo del capitale, anche correlata alla crescita economica regionale.

Il rapporto della zona del fiume Yangtze ha registrato la crescita economica più rapida negli ultimi anni in Cina, in particolare nella provincia di Guizhou e Chongqing e nelle province di Jiangxi, Anhui, Hubei e Hunan.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *