fbpx

Pechino: tutti i taxi diventeranno elettrici

04/07/2019

 

L’intento è quello di dispiegare un totale di 20.000 nuovi veicoli elettrici nei prossimi due anni

 

 

Il governo municipale di Pechino sostituirà tutti i taxi con auto elettriche nei prossimi due anni. A confermarlo è stato Xu Heyi, presidente della BAIC Motor Corp. Parlando al primo congresso mondiale sui veicoli per l’energia rinnovabile (WNEVC) nella città di Boao, nel sud della Cina, Xu ha dichiarato che la sostituzione dei taxi alimentata a gas è in corso e che i nuovi veicoli saranno dotati di batterie ricaricabili.

Il mese scorso, inoltre, il governo della città ha pubblicato un piano d’azione biennale, che richiede agli operatori di taxi locali di dispiegare un totale di 20.000 nuovi veicoli elettrici nei prossimi due anni. BAIC fornirà tutti i taxi in questione.

 

 

Anche Shenzhen ha sostituito tutti i taxi a gas con auto elettriche

 

 

La Cina sta accelerando il passo per lo sviluppo di nuovi veicoli energetici. I veicoli elettrici sono un’iniziativa di sostenibilità governativa in primo piano insieme ai più severi standard sulle emissioni dei veicoli che sono entrati in vigore all’inizio dell’anno.

Pechino non è la prima città cinese a promuovere in modo aggressivo nuovi veicoli energetici: a dicembre, infatti, Shenzhen ha sostituito tutti i taxi a gas con auto elettriche. BYD, il più grande produttore di EV in Cina, vende oltre il 60% delle sue auto elettriche per finalità di trasporto pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *