fbpx

A Pechino un’auto senza conducente effettua consegne

07/09/2019

 

I veicoli 5G senza autista iniziano ad occuparsi di consegne a domicilio: si parte da quelli della misura di un’automobile

 

 

Un veicolo per le consegne a domicilio 5G senza autista, alto 1,6 metri, ha attratto l’attenzione su un forum di trasporto intelligente, organizzato dalla Beijing Bicycle and Electric Vehicle Industry Association nella capitale cinese, stando a quanto riportato dal Beijing Daily il 6 settembre 2019.

Questo veicolo a guida autonoma 5G, che è stato sviluppato e prodotto congiuntamente da una società sotto l’Istituto di tecnologia di Pechino e la Dewin Technology Company, è ancora nelle sue fasi di prova.

 

Guan Chaowen, responsabile del team di ricerca e sviluppo del Beijing Institute of Technology, ha spiegato che, rispetto ai normali veicoli a guida autonoma, la tecnologia 5G potrebbe aiutare i veicoli a completare comandi e azioni complesse in modo più preciso.

Guan Chaowen spiega che lo spazio di carico di questa macchina di consegna autonoma è grande più di dieci metri cubi, che potrebbero contenere dozzine di piccoli pacchi alla volta.

 

L’auto di consegna può ora percorrere da 80 a 100 chilometri con una singola carica ed è stata testata e utilizzata in luoghi chiusi come l’Istituto di Tecnologia di Pechino.

 

Secondo Chen Zhenbo, CEO di Dewin Technology Company, l’auto di consegna senza conducente deve prima eseguire una sezione di prova e quindi potrà poi effettuare consegne ai consumatori. Questo secondo step è più complicato e richiede esperienza.

Successivamente, il mezzo potrà essere più grande. Guo Jinzhi, presidente dell’associazione dell’industria dei veicoli elettrici e per biciclette di Pechino, ha affermato che l’associazione sta elaborando uno “standard per i veicoli commerciali” per proporre standard tecnici più elevati per le e-bike utilizzate per le consegne.

Ad esempio, un autista consegna pacchi percorrendo circa 130 a 160 chilometri al giorno, mentre la bici elettrica in media può percorrere solo circa 40 o 50 chilometri. Il nuovo standard dovrebbe migliorare la gamma dei veicoli di consegna attraverso il progresso tecnologico.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *