fbpx

Prodotti NEV e 5G, la Cina stimola le vendite

10/06/2019

 

Per smuovere i consumi e promuovere lo sviluppo di prodotti specifici, la Cina ha deciso di adottare nuovi stimoli per il mercato interno ed esterno

 

 

I nuovi veicoli per l’energia (NEV) e i prodotti della rete mobile di quinta generazione sono sicuramente i prodotti del futuro, ma prima di entrare nel mercato cinese, questi devono essere stimolati e aiutati.

Per questo motivo, il governo cinese ha emanato nuove politiche per stimolare il consumo e promuovere lo sviluppo di nuovi veicoli energetici e prodotti di rete mobile di quinta generazione, sottolineando inoltre l’importanza di rafforzare le reti di riciclaggio dei rifiuti.

 

 

Le politiche proibiscono ai governi locali di introdurre nuove restrizioni di acquisto

 

 

Secondo una dichiarazione sul sito web della NDRC, le nuove politiche economiche sono state presentate congiuntamente dai tre dipartimenti governativi principali del paese che, insieme, hanno chiesto al settore automobilistico di accelerare lo sviluppo e l’industrializzazione delle batterie dei veicoli di nuova generazione, riducendo il costo di NEV.

Il documento chiede ai governi locali di evitare di imporre restrizioni alla guida e all’acquisto di NEV e rimuovere gli ostacoli esistenti. Incoraggia, inoltre, i governi locali a sostenere le famiglie senza auto cercando di acquistare il loro primo NEV, tariffe di parcheggio preferenziali per NEV e zone pilota a emissioni zero.

 

 

Le politiche chiedono a chi ha limiti rigorosi sugli acquisti di apportare modifiche basate sul controllo dell’inquinamento

 

 

Per quanto riguarda i prodotti di rete mobile di quinta generazione, la Cina ha concesso licenze 5G ai principali operatori di telecomunicazioni del paese, dando il via libera alla piena diffusione commerciale della tecnologia di rete cellulare di prossima generazione.

Il NDRC accelererà l’applicazione commerciale dei telefoni 5G e si adopererà per garantire la fornitura di nuovi prodotti, rafforzando nel contempo l’integrazione di tecnologie informative di nuova generazione come l’intelligenza artificiale, le informazioni biologiche, i nuovi display e la realtà virtuale sui telefoni cellulari, oltre a supportare produttori di terminali e fornitori di servizi di contenuti per creare contenuti a risoluzione 8K e condurre test di trasmissione 5G + 8K.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *