fbpx

Progressi sostanziali negli accordi commerciali tra Cina e Stati Uniti

14/10/2019

Sono stati appena compiuti importanti progressi negli accordi commerciali tra Stati Uniti e Cina

 

La Cina e gli Stati Uniti hanno compiuto “progressi sostanziali” su questioni economiche e commerciali di interesse comune, dopo due giorni di dibattiti “efficienti e costruttivi” a Washington che si sono conclusi venerdì, secondo quanto dichiarato dalla parte cinese.

“Sotto la guida dell’importante consenso dei due capi di stato, le due parti hanno tenuto discussioni efficienti e costruttive su questioni economiche e commerciali di interesse comune”, afferma la nota.

Le due parti hanno compiuto notevoli progressi nei settori dell’agricoltura, della protezione della proprietà intellettuale, dei tassi di cambio, dei servizi finanziari, della cooperazione commerciale in espansione, del trasferimento di tecnologia e per la risoluzione delle controversie.

“Le due parti hanno discusso degli accordi di consultazione in fase di monitoraggio e concordato di lavorare insieme nella direzione dell’accordo finale”, ha aggiunto. Il nuovo round di negoziati commerciali, presieduto dal vice premier cinese Liu He, dal rappresentante commerciale statunitense Robert Lighthizer e dal segretario al Tesoro Steven Mnuchin, si è tenuto presso la sede dell’Ufficio dell’USTR.

 

Il Consiglio commerciale USA-Cina ha dichiarato di essere lieto che gli Stati Uniti e la Cina abbiano raggiunto “un accordo commerciale di fase provvisoria”, che è stato accompagnato da una sospensione del potenziale aumento dei dazi americani fissato per il 15 ottobre.

“Questa è una incoraggiante prima fase”, ha dichiarato il presidente della USCBC Craig Allen. “Attendiamo notizie su come sarà misurata l’implementazione e in quale arco di tempo, nonché dettagli sulla pianificazione delle fasi successive.”

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *