fbpx

Realtà aumentata all’Outlet di Serravalle Scrivia

04/10/2019

 

È la prima esperienza di questo tipo in Europa

 

 

Si potrà passeggiare guardando le vetrine dei negozi e tra le fontane dell’Outlet di Serravalle Scrivia anche se in realtà ci si trova in un bar di Pechino. Godendo delle immagini di animazioni e personaggi si arrichisce l’esperienza di shopping di suggestioni.

 

In Cina non è così insolito utilizzare lo smartphone per immergersi in una realtà completamente alternativa mentre si cammina per strada e si fanno acquisti.

 

Per la prima volta in Europa questa esperienza di realtà aumentata – la tecnologia che altera, in qualche modo, ciò che si ha intorno – sarà resa possibile in un Outlet. Al Serravalle Designer di McArthurGlen il progetto è già realizzato, pronto per i turisti cinesi sempre in aumento.

Per loro è stata concepita l’idea di sperimentare in modalità innovativa quel luogo, anche restando in hotel. L’esperienza di realtà aumentata è resa possibile attraverso l’uso dell’app di Alipay e grazie al supporto dell’agenzia di marketing Digital to Asia.

Attraverso l’app più diffusa nel loro Paese, saranno riprodotti scenari in realtà aumentata, “che permetteranno di immedesimarsi virtualmente nell’ambiente architettonico del centro con fontane, musica, palazzi e personaggi animati, oltre ad avere l’accesso a offerte e informazioni.

 

L’iniziativa risponde alla volontà di avvicinarsi sempre più al cliente cinese comunicando attraverso i canali a lui più abituali” spiega qualcuno di Serravalle.

 

«Se l’Italia vuole cogliere appieno tutte le opportunità derivanti dal turismo cinese, deve saper intercettare le abitudini e le preferenze dei viaggiatori, anche sperimentando» spiega Pietro Candela, responsabile dello sviluppo di Alipay in Italia.

«Per essere intercettato, il turista cinese necessita di linguaggi e strumenti culturalmente affini affiancati da un’offerta retail di altissimo profilo» conferma Sabina Piacenti, tourism manager dell’Outlet.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *