fbpx

Shopping Festival su Tmall: i numeri incredibili nel settore della cosmesi farmaceutica

29/06/2017

Si è concluso da poco lo Shopping Festival, ossia la grande giornata dedicata allo shopping online sulla piattaforma di ecommerce cinese Tmall che quest’anno è stata domenica 18 giugno. Alla stregua del Singles Day, si è rivelato essere ancora una volta un enorme successo per molti brand e molti prodotti, dalla moda alla salute.

Ma in che modo i brand europei possono trarre profitti da queste giornate di alto traffico online? Alcuni dati interessanti arrivano dalla vendita di prodotti farmaceutici e cosmetici provenienti dall’Europa: come ad esempio i sieri ad elevata concentrazione di principi attivi, contenuti in ampolle monodose per i trattamenti estetici per il viso. Solo nei primi 30 minuti dall’inizio della festa ne sono stati venduti mezzo milione di pezzi.

 

Dal secondo semestre dell’anno precedente, questi prodotti di base della medicina estetica occidentale hanno cominciato ad attirare l’attenzione di milioni di utenti sui social network. L’effetto della tanta popolarità acquisita in rete ha provocato un boom di vendite su Tmall Global. MartiDerm – una marca spagnola specializzata nella produzione di prodotti cosmetici-farmaceutici – ha aperto un negozio online il settembre dell’anno scorso e in soli cinque mesi ha realizzato volume di vendite oltre i 20 milioni RMB (circa 2,6 milioni euro). Mentre un’altra marca spagnola, ISDIN, ha realizzato nel 2016 un consistente volume di affari di 30 milioni RMB sulla piattaforma di Tmall Global. L’azienda stima un fatturato di oltre 100 milioni RMB nel mercato cinese, entro il 2017.

 

Opportunità per le aziende operanti nel settore della cosmesi farmaceutica

Visto la grande passione dei consumatori cinesi per i prodotti occidentali di cosmesi farmaceutica, molte aziende operanti nel settore come hanno chiesto adesione alla piattaforma di Tmall Global, per aumentare le loro vendite nel mercato cinese. Alcuni nomi? Sesderma, Lacabine, Sensilis e Balea pare che siano in prima fila per non perdere la prossima occasione di generare profitto nel gigante asiatico. Come sempre, un’analisi attenta dei numeri del web cinese può trasformarsi in una grande opportunità di business.

 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *