fbpx

Smartphone in Cina: iPhone da poveri, Huawei per i ricchi

22/11/2018

 

Gli utenti Apple sono visti come i “poveri invisibili”, quelli che non sembrano poveri quanto le loro condizioni finanziarie

 

 

Una differenza di ceto sociale è stata evidenziata, da una ricerca dell’agenzia MobData, tra gli utenti iPhone e quelli Huawei. I primi, infatti, risulterebbero meno istruiti, duri e con poche risorse, rispetto agli utenti di altri marchi di telefoni cellulari come Huawei o Xiaomi.

Dalla ricerca si evince anche che la maggior parte degli utenti di iPhone sono donne non sposate, con età compresa tra i 18 e i 34 anni, un certificato di scuola superiore e un guadagno mensile inferiore a 3.000 yuan.

Gli utenti Huawei, al contrario, sono generalmente maschi sposati di età compresa tra 25 e 34 anni, in possesso di un diploma o laurea di primo livello e le cui entrate mensili oscillano tra i 5.000 ed i 20.000 yuan. La ricerca ha anche scoperto che gran parte degli utenti di Huawei possiede appartamenti e auto, mentre gli utenti Apple no.

I laureati e quelli che guadagnano più di 20.000 yuan al mese, stando al rapporto, preferiscono i telefoni Huawei e Xiaomi, mentre chi oscilla tra i 3.000 ed i 10.000 yuan al mese punta più su telefoni Oppo e Vivo.

 

 

I costi eccessivi, in aumento ogni anno, per gli smartphone di Apple hanno spinto i consumatori altrove

 

 

Per quel che riguarda la commercializzazione e la vendita, Apple (terzo produttore di smartphone dopo Samsung Electronics e Huawei Technologies) aumenta il prezzo dei suoi iPhone ogni anno.

Telefoni così costosi, però, hanno spinto molti consumatori, in particolare quelli dei mercati emergenti come l’India, ad alternative più economiche, ad esempio China OnePlus o la serie Honor di Huawei.

 

 

iPhone XR ha creato più problemi del previsto in Cina

 

 

Apple ha visto anche una riduzione degli ordini da fornitori di due componenti in Cina dopo il suo ultimo modello di iPhone XR, non riuscendo a raggiungere le vendite previste. Tuttavia, le versioni precedenti di iPhone rimangono popolari in Cina.

Huawei, Oppo, Vivo e Xiaomi – i quattro maggiori venditori di smartphone in Cina – detengono una quota di mercato congiunta di quasi l’80%, mentre Apple detiene il 9%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *