fbpx

Starbucks, il servizio di consegna arriva in 9 città della Cina

18/10/2018

 

Il servizio di Starbucks, testato a Shanghai, arriverà anche a Guangzhou, Shenzhen, Chengdu, Hangzhou, Tianjin, Nanchino, Wuhan, Ningbo e Suzhou

 

 

Starbucks, la catena di caffè americana, ha dichiarato che è pronta a portare ufficialmente il suo servizio di consegna (Starbucks Delivers) in altre 9 città della Cina. Dal 22 ottobre, infatti, il servizio sarà attivo a Guangzhou, Shenzhen, Chengdu, Hangzhou, Tianjin, Nanchino, Wuhan, Ningbo e Suzhou.

La Starbucks Delivery Kitchens, la cucina all’interno dei supermercati Hema che attualmente è in prova nelle città di Shanghai e Hangzhou, consentirà a Starbucks di aumentare le sue capacità di consegna e la sua velocità. La casa americana non aveva mai effettuato consegne online in Cina prima di Starbucks Delivers, che è stato lanciato circa un mese fa.

 

 

Il gigante americano del caffè ha stretto accordi di Ele.me, Hema, Tmall e Taobao

 

 

Starbucks, lo scorso agosto, ha annunciato la sua partnership con Alibaba e nuovi piani per collaborare con la piattaforma di distribuzione Ele.me (di cui è proprietario Alibaba), la catena di supermercati Hema, la piattaforma di vendita online Tmall e Taobao.

Il gigante del caffè, attraverso questa strategia, spera di attingere al boom del mercato delle consegne on demand in Cina e, quindi, di competere con una serie di concorrenti in rapida ascesa come, ad esempio, Luckin Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *