fbpx

Suning aprirà oltre 200 negozi nelle sedi dei supermercati Carrefour in Cina

17/09/2019

 

Suning.com apre punti vendita fisici in stretta collaborazone con Carrefour China

 

 

Il rivenditore cinese Suning.com, proprietario di una quota dell’80% dell’impresa Carrefour cinese, ha in programma l’apertura di oltre 200 negozi Suning presso le sedi di rivenditori di generi alimentari in Cina, nella data del 28 settembre.

 

Suning sta effettuando la sua prima grande spinta strategica integrando la catena di supermercati francese nel suo ecosistema, una bella sfida considerando le ingenti dimensioni e le perdite finanziarie di Carrefour China.

 

A giugno Suning ha siglato un accordo con Carrefour per l’acquisto di una partecipazione azionaria dell’80% nel business cinese del rivenditore francese. L’accordo ha ricevuto il via libera dal governo ad agosto.

L’acquisizione di Carrefour da parte di Suning ha posto fine alla partnership del supermercato con il rivenditore di elettronica rivale Gome. Carrefour e Gome avevano annunciato ad aprile che il duo avrebbe aperto 200 negozi Gome negli store entro luglio.

 

Carrefour China gestisce 210 ipermercati e 24 minimarket in tutto il paese.

 

“I negozi Carrefour di Suning saranno realizzati su misura in base all’ubicazione di ciascun punto vendita e ai profili dei consumatori”, dichiara un dirigente di Suning.com ai media cinesi.

I negozi Suning nei punti vendita venderanno prodotti 3C, quelli che vanno dagli elettrodomestici agli smartphone. I clienti che acquistano prodotti Suning nei negozi Carrefour godranno dello stesso servizio clienti di quelli che acquistano dai negozi di Suning, afferma la società.

 

Presso la sede a Shanghai di Carrefour si è rivelata una zona di elettronica e elettrodomestici ancora in costruzione, sebbene i poster con i loghi Suning e Carrefour fossero presenti in tutto il negozio.

 

Lo spazio per il nuovo negozio Suning era precedentemente un negozio Gome. Suning sta spingendo la sua espansione offline in vari segmenti tra cui minimarket, supermercati e grandi magazzini.

L’apertura di negozi all’interno dei supermercati è una strategia popolare per le piattaforme online per costruire la propria presenza offline. Oltre a Carrefour, Suning gestisce anche punti vendita nella catena di supermercati RT-Mart sostenuta da Alibaba.

L’ingombro ridotto del punto vendita del negozio significa che l’assortimento dei prodotti e le iniziative di marketing sono più flessibili rispetto alle sedi classiche di Suning e devono funzionare in stretta collaborazione con ogni singolo supermercato.

A marzo scorso, con la visita in Italia di Xi Jinping, Suning aveva anche firmato un accordo con l’Istituto per il Commercio Estero per promuovere le esportazioni Made in Italy in Cina, opportunità che porterà i brand itiano sempre più presenti non sono online ma anche nei negozi fisici.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *