fbpx

Taobao Maker Festival 2018: l’edizione più grande fin’ora

17/09/2018

 

Si è concluso ieri il Taobao Maker Festival, il festival cinese dedicato all’innovazione. Quattro giorni di eventi, esposizioni ed incontri che per questa edizione hanno raccolto quasi il doppio delle partecipazioni.

 

 

Con oltre 200 commercianti partecipanti, quasi il doppio rispetto allo scorso anno, il Taobao Maker Festival 2018 non ha rappresentato solo l’edizione più partecipata ma anche la più ricca di varie novità. Il mega-evento è durato quattro giorni e si è tenutosi a West Lake, Hangzhou, città natale del gigante Alibaba.

 

Il festival ha dato spazio alle menti più creative e ai migliori imprenditori cinesi. Il loro contributo ha offerto uno sguardo al futuro del design nel paese così come a livello internazionale.

 

Inaugurato Giovedì, il Taobao Maker Festival 2018 ha avuto un esordio glamour, con i riflettori sulle modelle che hanno indossato le ultime creazioni dei migliori giovani designer cinesi. La scenografia le vedeva passare sul rappresentativo Broken Bridge di Hangzhou, trasformato per la notte in una passerella per la sfilata di alta moda.

Con il West Lake da sfondo, la sfilata ha messo in luce 20 dei più promettenti innovatori della moda cinese, tra cui Esa Liang, Grace Deng e Veeco Zhao. Per molti, la partecipazione allo spettacolo, trasmesso online in diretta, è stato un modo per far conoscere i propri progetti e coinvolgere i clienti a livello nazionale.

 

Il pubblico, guardando lo spettacolo da casa o sullo smartphone, ha potuto acquistare ciò che vedeva sulla passerella con pochi passaggi sullo schermo, grazie alla tecnologia See Now, Buy Now di Alibaba.

 

Taobao aiuta ad accendere la creatività dei designer, oltre a soddisfare le esigenze dei consumatori in termini di qualità e bellezza. Dall’incontro con le richieste alla loro creazione, Taobao è stato testimone della crescente influenza dei designer tra la nuova generazione di consumatori.

Hanno dato forma non solo agli oggetti quanto alle loro tendenze e gusti”, ha dichiarato Jiang Fan, presidente di Taobao.

L’edizione del 2018 è stata più grande e si è distinta dalle precedenti anche per alcune novità, come la presenza dell’arte marziale cinese l’ultimo giorno, la celebrazione del 15 ° anniversario di Taobao tramite la presenza di un museo dedicato al gigante dell’e-commerce e il mercato notturno con cucine provenienti da tutta la Cina.

La sfilata interattiva di moda è stata solo una delle tante novità della terza edizione del festival, che è stato il più grande evento nella storia di Taobao. Cercando di dare spazio ai giovani, innovatori e designer locali che vendono prodotti su Taobao, Alibaba li ha messo in primo piano i loro prodotti.

 

Si è spaziato da oggetti artigianali della tradizione cinese a gadget all’avanguardia, passando da pezzi di tendenza e prodotti per animali domestici, o altro ancora, come la bigiotteria vintage. È stata anche la prima volta che l’evento si è tenuto all’aperto.

 

“Il Taobao Maker Festival mira a rispecchiare lo spirito e l’essenza di Taobao, una piattaforma senza barriere per i giovani cinesi, che possono esprimersi liberamente, formare una community che li rispecchi e connettersi con il mondo”, ha detto Chris Tung, chief marketing officer di Alibaba e organizzatore del Festival.

“Speriamo che il Festival non sia solo divertente e di intrattenimento, ma anche stimolante, in modo che più persone possano essere incoraggiate a sfruttare la propria creatività per esprimersi sulla piattaforma Taobao“.

 

Il Festival, ha sottolineato, è diverso da altre fiere nel mondo, perché non ci sono acquisti o vendite consentiti in sede. Invece si tratta di un palcoscenico dedicato solo ai produttori per mostrare il loro lavoro  innovativo e condividere le storie dei brand con i propri clienti.

 

Lucy Luo ha detto che la sua esperienza con il Festival nell’edizione precedente è stata talmente positiva che “ho voluto ripetere questo viaggio speciale quest’anno. Come l’anno scorso, abbiamo visto immagini divertenti ed emozionanti. Essere vicino al West Lake ha significato vivere un’atmosfera unica.”, ha detto.

Taobao è il più grande sito di shopping online del mondo, con 634 milioni di utenti attivi mensilmente. Più della metà ha tra i 20 e i 30 anni. Molte società di ricerca hanno notato che la cosiddetta generazione post-millennial della Cina è il motore principale che sostiene la crescita del consumo nel paese, che è la seconda economia del mondo.

 

Uno studio CBNData ha dimostrato che oltre il 70% dei designer indipendenti su Taobao ha tra i 24 ei 33 anni. Ci sono oltre 50.000 designer indipendenti e innovatori di brand indipendenti che vendono tramite Taobao. Nel 2017, una media di 5 milioni di pezzi di prodotti di progetti unici e nuovi sono stati venduti mensilmente tramite la piattaforma.

 

Il festival di quattro giorni di quest’anno è stato suddiviso in cinque mercati tematici principali, ognuno dei quali ha presentato i prodotti più venduti della piattaforma e i loro produttori.

La sezione “amici pelosi” aveva una miriade di prodotti per animali domestici, che vanno dai maglioni per pappagalli e lucertole, alle torte di compleanno per gli animali e condomini interi dedicati ai criceti, completamente arredati.

A questi, immancabili i completi per animali domestici abbinati all’abbigliamento dei loro proprietari. Nella sezione A.C.G.N. – anime, fumetti, giochi e romanzi – i visitatori si sono trovati completamente immersi in un mondo fantasy futuristico, circondati da personaggi di videogiochi popolari e manga giapponesi.

I fan del celebre show fantascientifico della BBC, Doctor Who, hanno potuto vedere un vero TARDIS in loco, oltre alla possibilità di stampare una cartolina Doctor Who in edizione limitata.

Amanti e collezionisti di artigianato tradizionale cinese hanno potuto visitare il mercato culturale, dove dozzine di artisti, scultori e designer cinesi hanno mescolato elementi del proprio patrimonio nelle loro creazioni.

 

Gli artisti presenti hanno incarnato il tema centrale, “China Cool”, una sottocultura in crescita in Cina che unisce Oriente e Occidente, passato e presente, tramite le arti astratte e figurative. Il mercato della tecnologia è stato in genere il più in vista nei festival delle edizioni passate.

 

Quest’anno, i partecipanti hanno potuto sperimentare il futuro del retail indossando occhiali con tecnologia AR che permettono di vedere l’interno di un centro commerciale anche senza mai metterci piede.

“Questo festival è molto interessante per i giovani come me perché è fatto da e per persone della mia età. Ci sono tante idee e prodotti innovativi che non ho mai visto prima”, ha detto Zhou Yanxin, 23 anni, di Suzhou.

Il viaggio nella sezione degli oggetti di seconda mano ha rappresentato una corsia riservata alla memoria, con esposizioni di cianfrusaglie vintage, tra cui macchine da scrivere, vecchie radio AM / FM e scaffali di CD e vinili anni ’80 e dei periodi precedenti.

Infine, tutte e tre le serate, sono state chiuse da band indie-rock cinesi, tra cui Omnipotent Youth, Miserable Faith e Hao Mei Mei, si è esibita sul West Lake.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *