fbpx

Tencent e JD in alleanza contro Alibaba

19/12/2017

 

Il sostegno di Tencent e JD è un vantaggio per Vipshop, che ha creato una nicchia redditizia nella moda femminile, nonostante ora abbia segnato due trimestri di calo del reddito netto.

 

 

 

Tencent e JD.com compreranno una quota di uno dei maggiori rivenditori online cinesi per 863 milioni di dollari, un’alleanza per affrontare il gigante Alibaba nell’e-commerce e nei pagamenti digitali.

 

La coppia ha accettato di acquistare azioni di Vipshop Holdings quotate negli Stati Uniti, con un premio del 55% alla chiusura precedente. L’accordo prevede un patto di cooperazione commerciale con la vendita di immobili per Vipshop sul sito di JD e il portafoglio digitale di Tencent, di cui una parte prospera e integrante del servizio di messaggistica di WeChat utilizzato da quasi un miliardo di persone.

 

Una volta conosciuto principalmente come distributore di videogiochi, Tencent ha trasformato WeChat nella principale piattaforma di social media in Cina. Ora prevede di utilizzare questa ubiquità e JD – in cui detiene una quota significativa – per sconfiggere il leader di e-commerce Alibaba.

L’accordo arriva dopo che Tencent ha annunciato un affare da 635 milioni di dollari americani per acquistare il 5 % della catena di ipermercati Yonghui Superstores, un esclusivo ingresso in una piazza di vendita al dettaglio che Alibaba brama da un po’.

 

“Tencent e JD hanno bisogno di questa assistenza, data la spettacolare performance di Alibaba nel 2017”, ha dichiarato il fondatore di Blue Lotus Capital Advisors, Eric Wen. “Tencent ha bisogno di passare dal backstage allo stage, e questo è quello che hanno fatto. Tencent ha acquisito una parte di Yonghui e ora di Vipshop, è qualcosa che JD non può realizzare da solo.”

 

 

Tencent e JD acquistano azioni Vipshop di Classe A 65,40 dollari americani a testa, equivalenti a 13,08 dollari americani per American Depositary Share. Vipshop ha chiuso venerdì scorso a 8,44 dollari negli Stati Uniti. Una volta completato, Tencent e JD deterranno rispettivamente il 7% e il 5,5% delle azioni emesse da Vipshop, come hanno dichiarato le due società in un comunicato datato 18 dicembre.

 

Piuttosto che acquistare società intere, Tencent ha tradizionalmente preferito stringere accordi con attori chiave in segmenti che non possono dominare, come l’e-commerce e la ricerca.

La decisione di investire in joint venture con JD potrebbe essere derivata in parte dal crescente predominio di Alibaba nello shopping online, aiutata da una massiccia divisione di cloud computing che è tra le più grandi al mondo per investimenti in capacità di dati e mercati rurali. Considerati i miliardi di dollari di spesa di Alibaba sui rivenditori fisici, che a loro volta generano traffico online e forniscono dati preziosi per la pubblicità; si può dire che JD stia facendo lo stesso, ma su scala molto più piccola; mentre lo sforzo di Tencent più alto finora è stato l’investimento in Yonghui annunciato venerdì.

 

L’investimento di JD potrebbe annunciare un’acquisizione più grande lungo la strada, ha detto Wen.

 

“Sarebbe una acquisizione per JD.com per ottenere completamente Vipshop perché Vipshop non ha bisogno di soldi e hanno un sacco di soldi”, ha detto.

 

Come parte dell’accordo, Tencent offrirà a Vipshop un posto dedicato su Weixin Wallet, indirizzando i clienti alla sua piattaforma di shopping online. JD concederà inoltre a Vipshop uno slot potenzialmente redditizio su alcuni dei suoi portali di shopping e aiuterà a raggiungere gli obiettivi di vendita.

In cambio, Vipshop offre possibilità di esposizione a capi di abbigliamento e donne, categoria in cui eccelle. Il financial chief JD Sidney Huang ha detto agli investitori a novembre che la crescita stagnante delle vendite di abbigliamento potrebbe durare diversi mesi dopo che decine di commercianti si sono indirizzati per Tmall di Alibaba.

 

“La forza delle vendite flash e delle attività di abbigliamento di Vipshop, così come il suo eccezionale team di gestione, creano sinergie chiare e forti con noi.”, ha affermato il fondatore di JD Richard Liu.

 

“Questa partnership amplierà ulteriormente le forti conquiste che abbiamo fatto con le donne acquirenti e amplierà la grandezza e la portata della nostra attività di moda.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *