fbpx

Tencent sostiene un nuovo progetto nel settore dell’e-commerce medico

06/02/2018

Una joint venture consentirà agli ospedali e agli istituti di cura di acquistare online beni e servizi medici

 

Il gruppo di prodotti per la cura della salute MED Group, sostenuto dal presidente Victor Fung Kwok, e la piattaforma medica online WeDoctor, del gigante del web Tencent, stanno facendo partire una joint venture per soddisfare la crescente domanda online di farmaci nel mercato cinese. L’accordo tra le due parti darà vita ad idsMED WeDoctor China, che consente agli ospedali e alle istituzioni di ricevere assistenza per l’acquisto di dispositivi medici, materiali di consumo e servizi dai fornitori tramite la piattaforma WeDoctor. Si rivolgerà ad un mercato di consumo da 20 miliardi di dollari, stando ai dati forniti sull’impresa. “A complemento del sistema centrale di approvvigionamento, la joint venture fornirà in tempo reale un coordinamento ottimale della catena di fornitura ai servizi, compresi di analisi dei dati e intelligence.”, si legge nella recente dichiarazione del gruppo. “Inoltre, prevede di istituire accademie di formazione medica all’avanguardia in tutta la Cina, che riguarderanno la fornitura di prodotti medici e la formazione clinica, nonché corsi accreditati e seminari di studio per medici e infermieri, dirigenti e amministratori”.

L’amministratore delegato di idsMED, Ben Chang, ha dichiarato che le imprese associate mireranno a “trasformare il complesso e costoso sistema di distribuzione di dispositivi medici in Cina” pieno di “pratiche di approvvigionamento frammentate, basate sulla relazione e sulla natura commerciale”. La società di consulenza Deloitte ha previsto in un rapporto che le transazioni annuali di commercio elettronico farmaceutico della Cina potrebbero raggiungere i 400 miliardi di yuan (63,6 miliardi di dollari) nel 2020. Zhang Songqi, marketing manager di WeDoctor, ha dichiarato che lo scorso anno la società puntava a raccogliere 500 milioni di dollari dagli investitori, prima del nuovo anno lunare di questo mese. Il suo obiettivo era una valutazione dai 5 ai 6 miliardi di dollari, il che la rendeva una delle più importanti start-up di assistenza sanitaria online nella Cina continentale. I servizi medici online sono un’alternativa per molti pazienti nelle piccole città cinesi e aree rurali che hanno difficoltà a ottenere servizi medici a causa della carenza di ospedali, cliniche e medici.

Fondata nel 2011 e attualmente con 1.600 dipendenti di cui 700 addetti alle vendite e al prodotto e 300 ingegneri biomedici, idsMED rappresenta oltre 200 marchi medici globali dedicati ad attrezzature e materiali di consumo medico. È una unità della Fung Investments di proprietà della famiglia Fung.

WeDoctor, con sede a Hangzhou, fondata da Jerry Liao Jieyuan nel 2010, gestisce piattaforme online che collegano oltre 2.700 ospedali, 15.000 farmacie e cliniche, 220.000 medici e 110 milioni di prodotti e servizi medici agli utenti finali in Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *