fbpx

Tmall lancia il servizio Try-before-you-buy

18/06/2018

 

L’e-commerce del gigante Alibaba sviluppa un nuovo servizio per i clienti premium che possono provare l’abbigliamento prima di acquistarlo

 

 

Tmall ha introdotto sabato l’opzione “Prova-prima-dell’acquisto” per gli appassionati di moda che fanno shopping sulla piattaforma. In un mercato in cui l’e-commerce è già onnipresente, il sito B2C ha dichiarato di voler rendere ancora più conveniente lo shopping eliminando il disagio degli acquisti mandati indietro e dei rimborsi per i consumatori che cercano un prodotto migliore.

Il nuovo servizio permetterà agli Alibaba Super Members di avere un punteggio di credito che, superando i  550, permetterà di ordinare vestiti e capi di abbigliamento senza pagare, solo per provarli entro sette giorni.

Se l’utente decide di tenere i prodotti provati, Tmall scalerà automaticamente il costo dal suo conto Alipay già registrato. In caso contrario, gli utenti possono restituire la merce gratuitamente.

Attualmente, oltre 14.000 prodotti di 15 marchi locali e internazionali partecipano al servizio, tra cui la firma italiana Miss Sixty, la marca Lululemon con sede a Vancouver e i brand cinesi che giocano in casa Stella Luna, Dazzle, Ein, Yiner e Conquis.

 

Gli utenti provano prima di acquistare, possono restituire i propri capi tramite un servizio di ritiro pacchi “At Your Door”.

 

“I brand di moda possono attrarre più consumatori premium attraverso questo nuovissimo modello di acquisto. Ciò rappresenta il grado di sviluppo di questi marchi aderenti all’iniziativa, dediti a migliorare l’esperienza del cliente”, ha affermato David Ye, responsabile dell’unità operativa clienti di Tmall Fashion and Luxury.

Tmall prevede di estendere il modello ad altre categorie e canali nel prossimo futuro, ha affermato Ye. “Effettueremo anche il servizio try-before-you-buy offline, consentendo ai consumatori di prenotare indumenti online da provare in negozio.

In questo modo i clienti possono accedere a tutta la vasta gamma di prodotti online anche negli store, avendo la certezza di trovare la merce anche nel negozio fisico e conferendo ancora più affidabilità al servizio”, ha commentato.

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *