fbpx

Toutiao risponde alle accuse di frode pubblicitaria

30/03/2018

 

La piattaforma aggregatore di notizie cinesi trova delle misure per contrastare le pubblicità false

 

 

Jinri Toutiao, una delle più grandi piattaforme di aggregazione di notizie della Cina, ha rilasciato una dichiarazione in risposta all’accusa di “pubblicità falsa” della CCTV, secondo i resoconti dei media locali cinesi.

All’inizio di questo mese, CCTV ha ricevuto numerosi reclami dal suo pubblico in merito alle attività di frode pubblicitaria su Toutiao. La politica di controllo della piattaforma sulla frode pubblicitaria è particolarmente allentata nelle città di secondo e terzo livello. CCTV ha affermato che le pubblicità false su Toutiao utilizzano il metodo “二 跳” (“Ertiao”, traducibile approssimativamente come “secondo clic”) per evitare la supervisione della piattaforma.

Gli annunci Ertiao si riferiscono generalmente a quelli che portano gli utenti ad un altro annuncio diverso al secondo clic. Spesso, questa pubblicità riguarda prodotti che di solito non sono ammessi su siti come Toutiao.

In una dichiarazione della compagnia, Toutiao si è scusata per aver consentito la pubblicazione di annunci falsi sul proprio sito e li ha rimossi immediatamente. La società ha dichiarato di aver definitivamente inserito nella lista nera gli account associati agli annunci falsi e di aver licenziato dipendenti che si sono uniti alle agenzie pubblicitarie per pubblicare tali annunci.

 

Toutiao sta adottando misure anti-notizie false, tra cui l’utilizzo di tecnologia AI

 

Toutiao sta adottando una serie di misure per individuare meglio le attività fraudolente, compresa l’attivazione di promemoria sui rischi degli annunci che reindirizzano gli utenti di Toutiao a siti esterni. Sta anche portando avanti un controllo approfondito sulla divisione marketing / vendite interna e sulle agenzie pubblicitarie con cui collabora, per ripulirsi di ogni attività che riguarda la pubblicità illegale.

In cima alla lista di tattiche per un controllo più severo, la società ha dichiarato che sfrutterà la tecnologia AI per rafforzare la sicurezza sugli annunci ertiao. Lo scorso dicembre, Toutiao era stato colpito dalle critiche del governo per aver diffuso contenuti volgari e di bassa qualità e ha ordinato all’app delle notizie di apportare aggiornamenti su alcune delle sue sezioni più popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *