fbpx

WeChat: nuovo programma per sviluppatori di mini app

26/10/2019

 

Il nuovo “Assistente di settore” è in grado di valutare l’efficacia di un commerciante nella fidelizzazione degli utenti e nel marketing aziendale

 

 

WeChat, da tempo conosciuta come la migliore app di messaggistica cinese, ha rilasciato un mini programma che consente alle aziende di autovalutarsi e perfezionare le proprie mini app.

WeChat Industry Assistant, come viene chiamata la nuova funzione, è accessibile dal menu a discesa di WeChat, proprio come altri mini programmi. Serve, come toolbox, per gli sviluppatori di mini programmi che utilizzano queste app ridotte per digitalizzare le loro attività e ottenere più clienti.

 

 

I mini programmi si riferiscono ad applicazioni di dimensioni inferiori a 10 megabyte

 

 

Presentate da WeChat nel 2016, le mini app sono diventate una mania tra i principali produttori di smartphone cinesi, sviluppatori di terze parti e commercianti.

I mini programmi si riferiscono ad applicazioni di dimensioni inferiori a 10 megabyte, che possono essere eseguite immediatamente su WeChat. Non hanno bisogno di essere scaricati, funzionando tramite il salvataggio da parte degli utenti della loro memoria del telefono ed eseguendo direttamente nell’interfaccia di WeChat. Anche altre società, come Alibaba, hanno lanciato le proprie versioni di mini-app.

I numeri di WeChat, con riferimento a giugno, sfiorano i 620 milioni di utenti attivi mensili e 250 milioni di utenti attivi giornalieri (DAU) da mini programmi. Archrival Alipay ha accelerato il proprio ecosistema di mini programmi, che aveva 230 milioni di DAU nello stesso mese, secondo il fornitore di dati Internet cinese Alading.

 

 

Tutte le statistiche si tradurranno anche in una classifica generale

 

 

Il nuovo “Assistente di settore” ha tre schede nella parte inferiore dello schermo: “stato operativo”, “novità del settore” e “strumenti di abilità”. I commercianti di vari settori possono ottenere dati e standard di valutazione personalizzati come le loro capacità di acquisizione dell’utente, utente attivazione e monetizzazione.

Tutte le statistiche si tradurranno anche in una classifica generale di “basso”, “medio” o “alto” gradimento, dopo essere stati confrontati con i loro concorrenti.

Questo “Assistente di settore” copre attualmente 17 settori della vendita al dettaglio, della gestione del marchio, della ristorazione, dei trasporti pubblici e della sanità. WeChat, di proprietà del gigante dell’intrattenimento e dei social media Tencent, afferma che includerà gradualmente anche altri settori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *