fbpx

Xiaohongshu cerca di riguadagnare la fiducia degli utenti

18/07/2019

 

Xiaohongshu si sta dando da fare per rispondere a una crisi di fiducia

 

 

Xiaohongshu, piattaforma social media e-commerce cinese, sta cercando di riguadagnare la fiducia degli utenti, dopo alcuni malfunzionamenti. La piattaforma dovrebbe essere uno stilista personale, ma per un numero crescente di utenti sembra più un venditore di auto usate invadente

La sig.ra Fang, ad esempio, ha usato Xiaohongshu per acquistare la crema per la pelle del marchio Ordinary dopo aver ricevuto una raccomandazione da un amico all’estero. Quando la bottiglia è arrivata, però, sembrava un po’ spenta: il liquido sembrava giallo, il cappuccio non aveva la stessa forma e persino il font sull’etichetta non era completamente a posto. Ma le differenze sembravano abbastanza insignificanti, fino a quando la crema non le ha dato problemi sulla faccia.

 

 

La polemica sulle vendite di merci contraffatte in Cina non è una novità

 

 

Xiaohongshu, chiamato anche Little Red Book o RED, si sta dando da fare per rispondere a una crisi di fiducia. Molti utenti credono che la piattaforma sia piena di recensioni false. Tuttavia, i suoi sforzi per controllare il sito hanno a loro volta irritato i creatori di contenuti, alcuni dei quali hanno lasciato le modifiche alle regole.

La polemica sulle vendite di merci contraffatte in Cina non è una novità. Quasi tutte le principali piattaforme di e-commerce, tra cui Taobao e JD di Alibaba, sono state chiamate nel corso degli anni per la vendita di prodotti discutibili. Tuttavia, i consumatori del paese sono aumentati considerevolmente rispetto a un decennio fa e l’autenticità del prodotto è ora una preoccupazione chiave.

 

 

Gli utenti di Weibo si sono impegnati in accese discussioni sulle tattiche subdole usate

 

 

Sebbene l’app fosse stata accusata di vendita di falsi in precedenza, una nuova ondata di copertura negativa si è diffusa a marzo quando i media locali hanno riferito i dettagli di una losca catena industriale in cui un presunto esercito di falsi revisori viene pagato per postare opinioni fraudolente e aumentare numero di fan.

Gli utenti di Weibo si sono impegnati in accese discussioni sulle tattiche subdole riportate. Un post ha rivelato un listino prezzi per scrittori professionisti di fantasmi che generano contenuti fabbricati in base alle richieste dei clienti. Altri traggono profitto dalla distribuzione di questi contenuti falsi, addebitando somme diverse in base al numero di follower.

 

 

L’azienda sta cercando di reprimere le frodi

 

 

Sotto il fuoco di critiche, l’azienda sta cercando di reprimere le frodi, impiegando l’apprendimento automatico e gli esseri umani per rilevare la violazione delle regole.

Contenuti finti e spazzatura del traffico hanno perseguitato a lungo l’industria dell’e-commerce cinese. La legge sul commercio elettronico del paese entrata in vigore nel corso dell’anno include articoli volti a proteggere i consumatori da recensioni non affidabili.

 

 

Xiaohongshu ha lanciato un nuovo sistema di revisione chiamato Xiaohongxin

 

 

In una mossa per dare più potere agli utenti, l’app ha lanciato la nuova funzionalità XHS Ecosystem Manager, che accrediterà determinati utenti come gestori dopo aver superato i test di conformità alle regole. I gestori degli ecosistemi avranno diritto di voto sul fatto che il contenuto violi le regole. Il meccanismo mira a migliorare l’attendibilità dell’app fornendo agli utenti più potere nella comunità.

Xiaohongshu ha lanciato un nuovo sistema di revisione chiamato Xiaohongxin, o Little Red Heart in inglese, che consente a 500.000 utenti esperti di dare voti a più di 3.000 prodotti. La votazione attraverso il sistema ha contribuito alla creazione di una lista della spesa di raccomandazioni, comprendente oltre 650 beni che coprivano 93 categorie di prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *